Alfa Romeo Classic Garage | Racing | Spare parts

Segui la pagina

ALFA ROMEO CLASSIC GARAGE | RACING | SPARE PARTS

ALFA REVIVAL CUP MUGELLO – MISSIONE COMPIUTA!

12/04/2022

Con un guizzo finale da sprinter Roberto Restelli e Peter Bachofen si sono aggiudicati la prima prova dell’Alfa Revival Cup 2022 disputata sul circuito del Mugello.

La gara, sulla classica distanza di 60 minuti, ha avuto lo scossone decisivo nella seconda parte, quando l’ingresso della Safety Car ha ricompattato il gruppo e nelle posizioni di vertice si è composto uno scatenato gruppetto di quattro vetture, tre GTAm e una GTA. Dopo essersi liberato della GTA, Restelli che aveva preso il volante da Bachofen durante la neutralizzazione, ha studiato a lungo l’avversario che lo precedeva, dovendo sopperire al rapporto finale troppo corto dato che la 5^ marcia ideale era stata sostituita per un problema, portando l’affondo finale all’ultimo giro alla curva Arrabbiata per transitare sotto la bandiera a scacchi in coda all’altra GTAm Alfa Delta pilotata da Matteo Panini.

L’equipaggio emiliano Panini-Raimondi è però stato penalizzato di 25” per sorpasso in regime di bandiere gialle, scivolando al quinto posto in classifica e consegnando la vittoria a Restelli-Bachofen che sono saliti sul gradino più alto del podio davanti a Luigi e Niccolò Mercatali e Guerra-Mischis.

Ad un soffio dal podio, meno di 3 secondi, è giunta la GTA 1600 Alfa Delta di Christian Ondrak e Massimo Bortolami. La vettura, in versione Gr. 5 e dotata di motore “testa stretta”, nonostante fosse a corto di messa a punto per non avere effettuato test pre gara ha mostrato tutto il suo potenziale e  nelle prossime gare potrà certamente dire la sua per le posizioni che contano. L’equipaggio italo tedesco ha comunque potuto gioire per la vittoria di classe H2 Gr.5 1600.

Vittoria di classe G1 TC 1600 anche per Emilio Petrone e Giacomo Barri, 14.mi assoluti su Giulia Sprint GTA 1600 G1, mentre lo svizzero Michael Erlich, 7.mo assoluto con la GTA 1600 Gr. 2,  ha conquistato la piazza d’onore in classe F TC 1600.

A chiudere la numerosa pattuglia Alfa Delta, 16.mi Mathias Korber che ha diviso l’abitacolo della GTAm con il giovane figlio Fabian, che deve ancora fare esperienza su una vettura così impegnativa, e 23.mo Federico Buratti che ha pagato qualche problema nel finale sulla sua GTAm.  Non ha invece preso il via, per un incidente in prova, Dino Cardillo.

Il prossimo impegno per Alfa Delta sarà il Gentleman Driver Munich 2022 in programma sulla pista austriaca Red Bull Ring il prossimo 7 maggio.

Visita il nostro shop online

Vai allo shop